Auto, mercato ancora in calo

Auto, mercato ancora in calo

2 Settembre 2019 0 Di Automotive24

Ancora un calo per il mercato italiano dell’auto che ad agosto segna immatricolazioni in calo del 3,1 per cento per un totale di 88.939 unità, rispetto alle 91.792 dello stesso periodo 2018. Il dato in linea con quello con cui si chiude i primi otto mesi del 2019 (-3% a 1.325.162 vetture ).

Il diesel riduce di oltreun terzo i volumi , fermandosi al 38,1% di quota di mercato con una perdita di 18,1 punti. La flessione negli 8 mesi è del 25% con una rappresentatività al 41,8% (-11,9 p.p.). Tutto ciò a vantaggio del benzina, che cresce nel mese del 45,2% in volume e di 14,7 punti percentuali in quota, raggiungendo il 43,8% del totale. Negli 8 mesi tale alimentazione si conferma al 43,5% di quota (+10,4 punti).

Sia per diesel che per benzina i trend sono confermati anche nell’analisi effettuata al netto del noleggio. Le vetture elettriche segnano un aumento del 181,1% portandosi allo 0,6% di quota sul totale (0,5% nel cumulato), in linea con l’analisi al netto del noleggio Rallenta l’incremento delle vetture ibride che crescono in agosto del 5,6% (ma al netto del noleggio si fermano al +1,1%) al 4,9% di quota nel mese e 5,4% nel cumulato (dove l’incremento dei volumi è del 25,7%). In aumento a doppia cifra in agosto anche il Gpl: +18% (ma +26,7% nell’analisi al netto del noleggio), superando il 10% di quota di mercato, con un 7,2% di rappresentatività in gennaio ad agosto.

Il metano incrementa di oltre un terzo i volumi immatricolati, portandosi al 2,5% di quota di mercato (1,7% negli 8 mesi), l’incremento è un po’ attenuato nell’analisi decurtata dal noleggio.