Meglio l’infotainment di serie o i sistemi Apple e Android?

Meglio l’infotainment di serie o i sistemi Apple e Android?

2 luglio 2018 0 Di Automotive24

Quello dei sistemi d’infotainment è forse tra i più grandi dilemmi che complicano l’acquisto di un’auto nuova, perché ormai la gran parte degli automobilisti ha almeno uno smartphone di ultima generazione connesso che fa praticamente tutto, dalle chiamate alla navigazione GPS. E’ più sicuro e facile il sistema di serie che propone la Casa costruttrice dell’auto, perché integratoo lo smartphone perché si aggiorna più rapidamente ed è più familiare visto che lo utilizziamo praticamente anche in bagno? La fondazione americana AAA impegnata nella riduzione degli incidenti e dei feriti sulla strada ha fatto un’interessante comparativa tra Infotainment di serie, Apple CarPlay e Android Auto, scoprendo che confort e sicurezza si “giocano” sul filo dei secondi in cui non ci si distrae alla guida.

Come parte dello studio, AAA ha collaborato con ricercatori dell’Università dello Utah per valutare cinque veicoli tra cui Honda RidgelineFord MustangChevrolet SilveradoKia Optima e Ram 1500. Hanno poi testato i vari sistemi di infotainment contro Android Auto con LG K7 e Google Pixel 2 e Apple CarPlay con un iPhone 7. L’organizzazione afferma che eseguire compiti complessi con Android Auto e Apple CarPlay è stato più rapido rispetto all’utilizzo di sistemi di infotainment tradizionali.

AAA ha notato dai test che con con Android Auto e Apple CarPlay si possono fare telefonate più veloci del 24% (5 secondi) più veloce dei sistemi di infotainment di serie e gli utilizzatori possono programmare il sistema di navigazione  più velocemente (31% equivalente a 15 secondi). Bisogna considerare che anche se questi brevi secondi sembrano superflui quando si è fermi, fanno invece  la differenza quando si è al volante e si sta guidando. Come spiega AAA, “i conducenti che staccano gli occhi dalla strada per più di due secondi raddoppiano il rischio di incidente”. Ma sapete quanti incidenti avvengono ogni anno  a causa della distrazione? Secondo l’AAA oltre 390 mila infortuni e 3500 morti ogni anno negli Stati Uniti.

Nel complesso, quindi l’AAA afferma che tra i sistemi d’infotainment di serie contro CarPlay e Android Auto, i risultati non sono stati entusiasmanti per i sistemi di serie delle auto poiché richiedono una continuità di attenzione del guidatore valutata “Molto alta”. In confronto, sia Android Auto che Apple CarPlay hanno livelli di richiesta “Moderati”. Quindi sia Android Auto che Apple CarPlay “riducono la domanda di attenzione dei conducenti rispetto alle tecnologie simili offerte dalle case automobilistiche“, tuttavia entrambi creano ancora livelli di distrazione potenzialmente pericolosi e attività complesse che non dovrebbero tentare il conducente durante la guida