Pedaggi Autostradali: Nessun aumento per inizio 2020

Pedaggi Autostradali: Nessun aumento per inizio 2020

24 Dicembre 2019 0 Di Automotive24

Bella sorpresa per gli italiani nel decreto Milleproroghe del Governo: l’aumento dei pedaggi autostradali, previsto a inizio 2020, non ci sarà (per il momento). L’adeguamento delle tariffe delle autostrade relative all’anno 2020 viene infatti legato all’aggiornamento dei piani economici-finanziari (PEF) delle società concessionarie, che hanno tempo fino al prossimo 30 marzo per presentarli all’Autorità di regolazione dei trasporti. L’aggiornamento dei piani dovrà essere poi perfezionato entro e non oltre il 30 giugno, data in cui potrebbero effettivamente scattare i rincari. Ma il condizionale è d’obbligo.

La scelta di vincolare l’aumento dei pedaggi autostradali alla presentazione dei PEF, è in realtà un’abile (sulla carta) mossa del Governo per stanare i gestori nella complessa partita del rinnovo delle concessioni autostradali. Per la serie: se volete alzare i pedaggi dovete prima portarci i piani economici-finanziari aggiornati (quelli attuali sono in scadenza), stilati secondo il nuovo sistema tariffario elaborato dall’Autorità di regolazione dei trasporti. Sistema che però piace molto poco alle società concessionarie, che infatti finora avevano tergiversato. Ma il blocco tariffario previsto dal Milleproroghe dovrebbe adesso condurle a più miti consigli, anche se non si escludono azioni di forza sotto forma di ricorsi al TAR.