Richiami auto: cosa sono e quali sono i piu diffusi.

Richiami auto: cosa sono e quali sono i piu diffusi.

8 giugno 2018 0 Di Automotive24

Un difetto diffuso su un determinato modello di auto può essere oggetto di richiamo. Non sempre l’acquisto di una macchina nuova è tutto rosa e fiori, a volte sorgono dei difetti che fanno arrabbiare ma che poi spulciando si scopre essere comune a quel modello.

In questo caso potremmo parlare di problema diffuso ed oggetto di richiamo da parte della casa costruttrice. I richiami auto non sono altro che delle verifiche tecniche che le case mettono in atto per eliminare possibili difetti di progettazione, anomalie dei componenti o problemi sorti durante la produzione della vettura.

I richiami auto sono completamente gratuiti e possono essere effettuati direttamente presso la rete di assistenza della casa.
Ma come si fa a capire se la propria auto può essere soggetta a questo tipo di verifica? È semplicissimo perché al sorgere del problema le case auto avvertono il proprietario di un’auto potenzialmente difettosa tramite raccomandata, invitandolo a recarsi in officina.

E se a casa non arriva nessuna raccomandata e sospettiamo che il difetto mostrato dalla nostra auto potrebbe essere oggetto di richiamo? La soluzione a questo quesito è ancora più semplice perché l’UNRAE, l’Associazione delle Case automobilistiche estere, ha messo on line l’elenco pubblico dei richiami auto e si può consultare in ogni momento, inserendo semplicemente il numero di telaio dell’auto in questione. (L’elenco pubbblico dei richiami auto è consultabile QUI).

prodotti difettosi rappresentano un grave rischio per la sicurezza degli automobilisti, ma possono anche causare un notevole danno finanziario alle imprese responsabili.

Gli incidenti legati a questi difetti, infatti , hanno causato negli ultimi cinque anni perdite in risarcimenti assicurativi per oltre 2 miliardi di dollari, rendendo questo tipo di incidente la principale causa di indennizzo da responsabilità civile.

Uno dei richiami fino ad oggi più importanti che ha colpito l’industria automobilistica, che riguarda airbag difettosi. Un problema che dovrebbe portare al richiamo di circa 60-70 milioni di unità coinvolgendo almeno 19 produttori in tutto il mondo. I costi sono stati stimati intorno ai 25 miliardi di dollari.

Food and beverage è il secondo settore più colpito, pari al 16% delle perdite analizzate e con il costo medio di un richiamo significativo dei prodotti di quasi 9,5 milioni di $ (8 milioni di €).
Gli allergeni non dichiarati (compresi gli incidenti per etichettatura errata) e gli agenti patogeni sono un problema importante, così come la contaminazione da vetro, plastica e parti metalliche.

La manomissione dolosa e i casi di estorsione costituiscono una minaccia crescente, così come la crescita della “frode alimentare”.
Le statistiche ci dicono ancora che i prodotti provenienti dall’Asia continuano a provocare un numero incredibile di richiami in USA e in Europa.

Occhio anche alle nuove tecnologie che possono diventare nuovi elementi di difetto. I richiami informaticiinfatti possono diventare una realtà crescente.
Gli hacker potrebbero sabotare o contaminare un prodotto controllando i macchinari negli impianti di produzione automatizzati.

Sono in aumento anche i richiami per ragioni etiche e di reputazione, piuttosto che di sicurezza, come ad esempio nei casi in cui nella costruzione siano stati impiegati minori o persone costrette in schiavitù o se alimenti halal o vegani vengono mal etichettati o contraffatti.